Giulia Compagnone

Giulia Compagnone

Nata a Napoli,frequenta la facoltà di giurisprudenza. Da sempre innamorata della sua meravigliosa città, nonostante i suoi difetti e le sue contraddizioni. Ogni giorno cerca di impegnarsi , di lottare per lei, attraverso azioni pratiche e attraverso la sua scrittura. Non finisce mai di stupirsi di quanto possa dare questa città, malgrado sia un vero e proprio paradiso abitato da diavoli.Ama la cultura e tutto ciò che è legato ad essa ,ha uno spiccato senso civico ed è appassionata di musica e di danza.

Le due sue citazioni preferite sono:" raccontare le cose come stanno vuol dire non subirle" di Roberto Saviano e " vi sono momenti nella vita in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale,un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre" di Oriana Fallaci.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fermiamo la catastrofe

Lunedì, 16 Marzo 2015 09:44

Inciviltà dilagante

Lunedì, 02 Marzo 2015 08:44

Spetta a noi giudicare!

Venerdì, 03 Ottobre 2014 08:12

"Sii turista della tua città"

Sabato, 20 Settembre 2014 17:18

Felicità negata

Lunedì, 31 Marzo 2014 10:42

Un corno a Caserta

Domenica, 15 Dicembre 2013 16:29

Ercolano, un vero orgoglio campano !

Lunedì, 25 Novembre 2013 15:09

Zero Tolerance (Tolleranza Zero)

Lunedì, 11 Novembre 2013 23:40
Pagina 10 di 11

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.