And that, kids, is how I met your mother

Venerdì, 04 Aprile 2014 07:38
  

"Ragazzi, vi racconterò una storia incredibile, la storia di come ho conosciuto vostra madre!"

 

Era il 2005 quando un giovanissimo Ted iniziava così il suo racconto ai suoi figli, racconto che è durato ben nove anni. Ma non tutte le cose possono sopravvivere in eterno (e i telefilm, come molti purtroppo sanno, hanno ancora meno possibilità, a meno che non si tratti di Doctor Who), ed anche How I Met Your Mother il 31 marzo 2014 ha mandato in onda la sua ultimissima puntata.


Che dire? E' stato davvero assurdo scoprire che La Madre in fondo...

 

Sto scherzando, sto scherzando!

 

Onde evitare il linciaggio da molti di voi, eviterò qualunque spoiler su quest'ultima puntata che ha diviso i fan della serie in due gruppi di pensiero molto diversi fra loro: o la si odia, o la si ama, nessuna sfumatura, nessuna via di mezzo!

 

L'unica certezza è che sarà legen-waaaait for it-dary!

 

Ma quale sia stato o sarà il vostro parere, inutile negare che all'ultima scena, anche chi non ha seguito dall'inizio la serie, ha sentito un minuscolo senso di vuoto dentro, come se qualcosa di familiare, di costante fosse sparito. E in effetti le avventure di Ted, Marshall, Lily, Robin e Barney ci accompagnano dal 2008 anche in Italia, quando Italia Uno propose la nuova serie col titolo di E Alla Fine Arriva Mamma per la Domenica mattina. Ma l'Italia era forse ancora un po' dietro con i tempi, perché lo show venne cancellato per mancanza di ascolti, e riproposto solo due anni dopo col suo titolo originario, ottenendo il giusto successo.

 

In questi anni abbiamo vissuto tante emozioni insieme a Marshall e Lily, ci siamo sganasciati con Barney, e riso fino alle lacrime ascoltando i successi canadesi di Robin Sparkles. Ma soprattutto, abbiamo aspettato pazientemente insieme a Ted quella giusta.

 

Ci siamo arrabbiati quando Ted dice il primo ti amo a Robin al loro primo appuntamento, e ci siamo rassegnati quando abbiamo scoperto che Robin non poteva essere La Madre. Chi non ha urlato a Ted di andarsi a riprendere Victoria quando era venuto il momento, oppure non ha trattenuto il fiato quando il destino tesseva la sua trama attraverso un semplice ombrello giallo?

 

How I Met Your Mother è una serie che ci insegna qualcosa, oltre che farci ridere (A proposito, chi non ha odiato per tutte le nove stagioni le maledette risate registrate? Unica pecca di un telefilm perfetto, a mio parere). Ci insegna a credere sempre nel futuro, quale che sia. Ad essere pazienti, confermando che la bellezza è nel viaggio, non tanto nella destinazione. Perché La Madre non è che la metafora di un happy ending che però non si realizza sempre, ma che ha fatto scoprire a Ted l'importanza di avere dei veri amici intorno, e la bellezza di crescere con loro. E fortunatamente questa gioia l'abbiamo vissuta anche noi spettatori, ogni settimana incollati davanti lo schermo immaginando che ci fosse un piccolo posto anche per noi a quel tavolo del McLaren's.

 

In conclusione How I Met Your Mother ha segnato il mondo televisivo per sempre, entrando a far parte di diritto nelle serie tv-leggenda accanto a titoli come Friends o Buffy.

 

E se, dopo quest'ultima puntata di quaranta minuti vi sentite un po' come se Ted vi avesse detto "Ma come? Sono stato breve e coinciso e non avete capito?" Beh, non vi resta che partire con un rewatch spietato!

Vota questo articolo
(5 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.