Oltre il sipario: Semiramide

Lunedì, 26 Dicembre 2011 07:53
  

La Semiramide di Rossini apre la stagione 2011-2012 del Teatro San Carlo e proprio a questo compositore e alla sua opera,è dedicata una mostra visitabile dal 17 al 27 novembre nel foyer del lirico di Napoli.L’opera mancava dal San Carlo dal lontano 1987. Scenografie mobili e complesse e nel contempo semplici e austere,costumi di un’epoca lontana che richiamano un tempo di sentimenti forti e vissuti appieno e una storia al limite tra al di qua e aldilà, accompagnano lo spettatore nell’ascolto della vicenda di Semiramide,una donna reale,con i suoi vizi,i suoi errori e tutta la sua umanità e modernità. Il regista Luca Ronconi, già noto al pubblico del San Carlo per la messinscena de ‘La clemenza di Tito’,rivede il ‘testamento estetico’ di Rossini, ne esalta i personaggi, mettendoli in primo piano anche rispetto al coro che, nascosto agli occhi della platea, viene posizionato assieme all’orchestra nella buca. Tra gli interpreti è d’uopo menzionare l’ottimo soprano Sara Arkin che regge su di sé quasi tutta l’opera con il suo ruolo di protagonista,Silvia Tro Santafè ‘en travesti’ che interpreta il nobile Arsace e Simone Alberghini, Assur. Questi personaggi animano una Babilonia oscura, ricca di intrighi ed infidi figuri, disposti a tutto pur di assurgere al potere, ma,come in quasi tutte le opere, sarà sempre il bene a trionfare, pur pagando un prezzo alto. E proprio per evitare l’alto prezzo da pagare,è da segnalare, a melomani e non, un’iniziativa di beneficenza del San Carlo:le prove generali delle opere liriche sono aperte al pubblico pagante.I prossimi spettacoli in scena al lirico saranno"The Gershwins’ ® Porgy and Bess" dal 10 al 15 gennaio 2012 e la “Lucia di Lammermoor” di Donizetti dal 10 al 18 febbraio,le cui prove generali si terranno rispettivamente l’8 gennaio e l’8 febbraio ed il cui ricavato verrà devoluto al Santobono e alla Caritas,è proprio il caso di affermare che aveva ragione chi disse che “la beneficenza appaga in primo luogo lo stesso benefattore”.

Vota questo articolo
(7 Voti)
Emma Di Lorenzo

I leave to others the conviction of being the best, for me I want the certainty that in life you can always improve.

 Marilyn Monroe

 

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.