Renzo Arbore diventa Cavaliere di Gran Croce

Domenica, 23 Gennaio 2022 00:00
  

La settimana scorsa il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha nominato Renzo Arbore “Cavaliere di Gran Croce”, un riconoscimento certamente meritato che si  accoda a quelli già ricevuti nel 1992 e 2010.

Infatti Scalfaro designò allo showman pugliese il titolo di “Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana” e, successivamente dalla Camera dei Deputati ricevette il “Premio America della Fondazione Italia-Usa”, tutte benemerenze ricevute non solo per la sua carriera eccezionale, pensiamo solo al fatto che attraverso la sua musica è stato capace di esportare la cultura napoletana e italiana nel mondo non con bombe umanitarie ma con la sua “Orchestra Italiana”, che continua il suo viaggio nonostante abbia ben trent’anni, ma anche per l’impegno con cui da anni sostiene la “Lega del filo d’oro”, un punto di riferimento in Italia dal 1964 per le persone sordo-cieche e pluri-minorate psicosensoriali.

 

Arbore mette lo stesso entusiasmo con cui guarda il mondo delle persone fragili nei suoi lavori e alla sua veneranda età ha mai perso la voglia, come dice lui, di “cazzeggiare” su tutto ciò che lo circonda.

Racconta di aver razzolato nel mondo dello spettacolo e della televisione, di aver fatto musica, cinema, teatro e sicuramente tutte queste esperienze sono state le radici da cui sono nate trasmissioni che sono rimaste nella memoria collettiva e che all’epoca fecero scalpore.

 

Gli studenti degli anni ’70, quelli che avevano la fortuna di uscire presto da scuola, facevano le corse a casa per ascoltare la trasmissione radio Alto gradimento, un programma che rompeva tutti gli schemi pieno di gag improvvisate e surreali.

È stato l’innovatore di spettacoli rivoluzionari, come L’altra domenica e Quelli della notte, dove non c’era satira, ma autentiche prese in giro dei potenti, dei VIP e delle situazioni sociali che facevano breccia negli spettatori e anche se oggi si cerca di imitarlo, nessuno è mai riuscito ad eguagliarlo.

 

Link alla foto: https://www.facebook.com/renzoarbore/photos/a.10150224801268359/10158473289148359/

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.