Stampa questa pagina

X-Men - Dark Phoenix: bocciato!

Domenica, 09 Giugno 2019 08:05
X-Men - Dark Phoenix: bocciato!
  

È la fine di un’era. L’era degli X-Men che abbiamo tanto amato negli ultimi vent’anni circa. Li ritroveremo, trasformati si presume, perché la Fox è stata acquistata dalla Disney, con tutti i diritti di questi personaggi che si riuniranno ai colleghi fumettistici nel Marvel Cinematic Universe.
[SPOILER ALERT: se avete visto il film, avete notato che i poliziotti nella scena del treno avevano scritto MCU sulla spalla? MCU come Marvel Cinematic Universe. Coincidenze?]

Ora però dobbiamo salutarli per un po’ e lo facciamo con un ultimo film, ahimè, deludente.
X-Men – Dark Phoenix, infatti, non soddisfa le altissime aspettative che la narrazione della storia di Jean Grey (Sophie Turner), una tra i mutanti più amati e più potenti, porta sempre con sé.
Bisogna in realtà dire che la prima parte del film, l’antefatto in cui si narra delle origini di questa supereroina e del suo ingresso nella casa/scuola del Professor X (James McAvoy), è estremamente ben fatta e calca molto la mano sul lato emotivo, suscitando una forte reazione nello spettatore.

Tuttavia un film di supereroi è sostanzialmente un film d’azione. Nella seconda parte di azione ce n’è poca, ma soprattutto è strutturata male a causa di una debolezza di trama. Jean, durante una missione nello spazio, viene travolta da un’energia misteriosa – che poi si scopre essere l’entità cosmica nota come Fenice – e, tornata sulla Terra, si scopre incredibilmente più forte ma anche tremendamente instabile. Presa dal panico, dopo aver distrutto un po’ di cose e ferito persone a lei vicine, lascia la scuola degli X-Men e finisce nelle mani degli alieni D’Bari intenzionati a sfruttare la Fenice per conquistare l’universo.

Il tutto però avviene in modo così rapido e senza profondità che delude: basti pensare che Jean si fida cecamente di questi alieni senza neanche chiedere nulla sul loro conto. Ancora, si percepiscono delle fratture all’interno degli X-Men, ma queste sono allo stesso modo abbozzate e non ben delineate come dovrebbero.
Gli effetti speciali almeno ci sono, ma non bastano quelli a rendere realmente bella una pellicola.

Un triste addio agli X-Men. Cala il sipario.


Link alla foto: https://www.express.co.uk/entertainment/films/1137312/X-Men-Dark-Phoenix-end-credits-scene-is-there-post-credits-after-scene

Vota questo articolo
(1 Vota)
Annachiara Giordano

Studentessa di Lettere moderne e aspirante giornalista, sono appassionata di letteratura e viaggi, cinema e telefilm, insomma di tutto ciò che possa stimolare fantasia e immaginazione. 

Sito web: https://www.facebook.com/annachiara.giordano1?ref=tn_tnmn

Ultimi da Annachiara Giordano

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.