Alessandra Pepe: una cantante con lo Swing.

Sabato, 08 Giugno 2019 00:00
  

 

Il mondo della musica è sempre stato attraversato da giovani talenti che non sempre sono riusciti a farsi apprezzare dal grande pubblico. Oggi invece, con le tecnologie che corrono su web, è più facile per un cantante far ascoltare, sui social, le proprie esibizioni e sperare in innumerevoli condivisioni. Grazie ad una di queste condivisioni ho potuto ascoltare il singolo “Donna in ogni senso”, dalla voce di una giovane cantante emergente: Alessandra Pepe. 
 
In un’epoca in cui i cantanti, molto spesso, arrivano al successo o grazie ai videoclip ammiccanti, o alla furbesca tattica di attrarre il pubblico con brani commerciali, che durano il tempo che trovano, fa piacere ascoltare chi non segue questa corrente, ma canta la sua anima affidando le proprie corde vocali allo Swing, travolgente ritmo di derivazione jazzistica. Quella di Alessandra è una voce limpida e cristallina che lei mostra di saper modulare perfettamente con un brano per niente banale.
Abbiamo incontrato Alessandra per darle modo di presentarsi al pubblico di Mygeneration:
 
  • - Ciao Alessandra, ti puoi presentare ai nostri lettori?
Sono nata e vivo a Napoli. Il mio percorso musicale inizia all’età di 12 anni, quando ho incominciato ad intraprendere gli studi di pianoforte fino ad arrivare al diploma. Attualmente studio per completare un discorso iniziato qualche anno fa, ma contemporaneamente in me è nata anche la passione per il canto. Sono partita dal canto lirico fino ad arrivare oggi al canto moderno. 
 
  • - Quanto è stato importante raggiungere la propria identità musicale?
È un traguardo fondamentale per ogni artista. È un percorso che comincia pian piano fino ad arrivare al proprio mondo. Si arriva ad un punto in cui dici: “Questa sono io e voglio fare questo”.
 
- Sul tuo percorso hai trovato difficoltà?
Sì, di vario genere, soprattutto quando si è costretti a fare qualcosa in cui non ti riconosci, tuttavia ho sempre dato il massimo in tutto ciò che ho fatto.
 
- Che genere di musica proponi?
Sono arrivata allo Swing spaziando attraverso vari generi musicali, dalla lirica al musical, un genere che adoro, infatti ho fatto uno stage con importanti artisti che hanno partecipato al “Notre Dame de Paris”.
 
- Ci parli del tuo singolo?
È uscito a fine aprile, si chiama “Donna in ogni senso” ed è stato un lavoro molto voluto e molto lavorato, ma che sta dando tante soddisfazioni. Un lavoro che è stato gratificato con il premio della critica al Talent- Contest “EmozionArt”
 
- Quali sono i tuoi programmi futuri?
Sicuramente penso di scrivere altri brani, nel frattempo continuo il mio percorso musicale esibendomi in vari locali, il 13 giugno sarò a “La Perla”, ma può capitare anche di sentirmi cantare in qualche chiesa, in occasione di un matrimonio, “L’Ave Maria”.
 
La foto di Alessandra è stata presa dal suo profilo Facebook
Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.