Stampa questa pagina

Napoli Film Festival: i premi

Domenica, 02 Ottobre 2016 20:47
Napoli Film Festival: i premi
  

La XVIII edizione del Napoli Film Festival volge al termine ed è tempo di premi all'Institut français, dove si è svolta la cerimonia di chiusura.

Iniziamo dalla fine: standing ovation per ilVesuvio Award della categoria SchermoNapoli Doc consegnato a Flat Tyre – An American Music Dream di Ugo Di Fenza, che racconta il viaggio della band La Terza classe, alla ricerca delle origini del proprio sound (leggi la recensione di MYGENERATION -> qui). Meravigliosa la performance del gruppo a fine premiazione. Menzione speciale a Instabile di Alessandro Chetta (recensione qui).

In giuria per SchermoNapoli Doc il giornalista Stefano Amadio, l’organizzatore culturale Armando Andria e il produttore Gianluca Loffredo.

Vince nella categoria SchermoNapoli Corti Once upon a Time a Kid di Francesco Eramo (recensione qui), menzione speciale a Ratzinger vuole tornare di Valerio Vestoso (recensione qui) e a Natalie di Michele Greco (la nostra recensione qui).

Per il concorso SchermoNapoli Corti, in giuria Natascia Festa, il Presidente Associazione Culturale Mitreo Film Festival Paola Mattucci e l’attrice Adele Pandolfi.

Il Premio Giovani Visioni, assegnato da Diregiovani in collaborazione con l'Agenzia di stampa Dire, è andato a Il mio mondo di Giovanni Bellotti (sezione 5-14 anni), la recensione qui, e a Sguardi riflessi di R. Rossi (sezione 14-18 anni), l'articolo qui. I migliori corti nelle rispettive sezioni sono risultati Jamme ja di A. Picciano (14- 18 anni) e Maledetta Genoveffa di Tommaso Travaglino (5-14 anni).

Giurati di questa sezione: la giornalista Carmen Credendino, la ricercatrice Anna Merinio, il produttore teatrale Giovanni Petrone.

Gli altri premi:

 

Vesuvio Award a Enclave del serbo Radovanovic

 

Premio Avanti! al turco Dust Cloth di Ahu Ozturk

 

Nuovo cinema Italia Wide Blue Delivery di Alessandro Cattaneo

 

Tutti i vincitori saranno proiettati domani, lunedì 3 ottobre all'Institut français dalle 16:30.

 

 

 

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Emma Di Lorenzo

I leave to others the conviction of being the best, for me I want the certainty that in life you can always improve.

 Marilyn Monroe

 

Ultimi da Emma Di Lorenzo

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.