Stampa questa pagina

Che aspettarsi dal 2016?

Venerdì, 01 Gennaio 2016 00:00
Che aspettarsi dal 2016?
  

Il 2015, bello o brutto che sia stato appartiene ormai alla Storia, e il 2016 è qui con tutte le sue promesse e le speranze. Ciascuno di noi ha delle aspettative e dei sogni che spera di realizzare nel corso dei 365 giorni successivi: innamorarsi, trovare un lavoro, guadagnare molti soldi, comprendere il senso della vita, ecc. Io stesso non faccio eccezione, tuttavia in questa particolare sede ci occuperemo di un particolare "segmento" dei desideri e delle aspettative, cioè quello relativo al mondo Nerd, mese per mese. Cominciamo subito allora! Il tempo è tiranno e in un battibaleno sarà già il 2017!

 

Gennaio: Cosa c'è di meglio che guardarsi dentro prima di proiettarsi nel futuro? Ecco perché il primo mese dell'anno sarà dedicato a una delle più belle serie mai viste, trasmessa integralmente da Sky sul canale 143, e cioè X-Files! Prepariamoci ad un'appassionante cavalcata nel paranormale insieme a Fox Mulder e Dana Scully, una delle coppie meglio assortite della storia della TV. Non troppo tempo fa mi lamentavo del declino del lunedì sera (fate clic qui per leggere il motivo), perciò tutto quello che chiedo a questo mese è di rilassarmi con un prodotto di altissimo livello.

 

Febbraio: Mese freddo che però ha le potenzialità per diventare estremamente caldo. Sarà infatti il periodo in cui gli zombies di The Walking Dead torneranno a trascinarsi sui nostri teleschermi. La speranza è che la serie smetta di trascinarsi stancamente e che la venuta di Negan la riporti agli antichi splendori, compito non semplicissimo per Greg Nicotero e soci. Ci riusciranno oppure la serie è ormai condannata a un inesorabile declino? Inutile aggiungere che la prima opzione è quella più gradita.

 

Marzo: Che bel mese! La Natura si risveglia e l'estate sembra sempre più vicina! Oltre a questo, marzo dovrebbe il mese del tanto atteso ritorno di Gomorra! In questo caso mi sento di scommettere ad occhi chiusi sulla bontà del prodotto e... sulla montagna di polemiche che seguiranno!

 

Aprile: E parlando di ritorni, aprile sarà il mese della sesta stagione de Il Trono di Spade, cosa che – per la prima volta – mi riguarda direttamente, avendo recuperato tutte le stagioni. In verità si vocifera di un possibile slittamento a maggio, e, se aggiungiamo la querelle riguardante l'uscita di The Winds of Winter, cioè il sesto romanzo della serie, la situazione si ingarbuglia ancora di più! Anche in questo caso si va a colpo sicuro puntando sulla bontà della serie, per quanto riguarda il libro... beh, già da A Feast for Crows si notava un po' di stanchezza, confermata nelle prime 600 pagine di A Dance with Dragons, quindi la risposta è tutt'altro che scontata!

 

Maggio: Una sola parola: Comicon. Che sarà una figata è ovvio, ciò che mi auguro è di trovare un biglietto e di evitare file chilometriche, tutto qui. Ma non ci spero troppo.

 

Giugno: Beh, a giugno arriva l'estate, quindi direi che un piccolo break ci può stare, no? Speriamo che non piova...

 

Luglio: L'evento del mese sarà la Finale degli Europei in Francia, quindi per restare in clima calcistico direi che ore e ore di FIFA e PES saranno un gradevolissimo effetto collaterale della manifestazione. Restando in tema di calcio, il rovescio della medaglia saranno le valanghe di idiozie sul mercato che saremo costretti a leggere: dal tormentone degli ultimi anni Lavezzi all'Inter/Juve, passando per CR7 al Frosinone e chissà quali altre meravigliose (Fanta)trattative! L'ideale? Una bella app che filtri le fesserie e restituisca solo le notizie non dico plausibili, ma almeno lontanamente probabili! Ma questo – ne sono pienamente consapevole – resterà solo un sogno.

 

Agosto: Il mese delle Olimpiadi: mare, videogiochi, sport in TV a tutte le ore... che altro chiedere?

 

Settembre: Cioè il mio compleanno, quindi tutto ciò che mi auguro è che qualcuno legga questo articolo e mi regali qualcosa di gradito. Nient'altro.

 

Ottobre: Ritorniamo a febbraio. Se l'assioma di partenza è che la seconda metà della sesta stagione di TWD sarà buona, possiamo aggiungere il postulato per cui la settima sarà dello stesso livello. D'altronde, considerato quanto è durato l'arco narrativo del Governatore, non vorranno mica liquidare Negan in otto misure puntate!

 

Novembre: Il mese dei morti, quindi cosa aspettarsi se non qualche bella serie soprannaturale? In stile Les Revenants o The Leftovers, e non (ripeto: non) The Strain, Salem o Wayward Pines. Parlando di horror, è troppo chiedere un nuovo capitolo di Silent Hill? Se sì, che almeno il mese finisca presto!

 

Dicembre: Il mese in cui tutti dovremmo essere più buoni... compresi tutti i prodotti scadenti dei mesi precedenti!

 

E Buon 2016 a tutti!

Vota questo articolo
(2 Voti)
Gabriele Basile

I don't believe in many things, but I do believe in duct tape.

Ultimi da Gabriele Basile

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.